Scegliere apparecchi in acciaio per esterni

Un paesaggio è per sempre, come il proprio sistema di illuminazione. Quando la scelta è così definitiva, progetto e tipologia dei prodotti sono importanti per assicurarsi una lunga soddisfazione.
Il corpo illuminante da esterno deve risultare resistente, durevole, affidabile e anche gradevole perché di giorno arreda.
Perché scegliere STRAL:

  • Durevolezza del materiale: il materiale più resistente per ambienti esterni è l’acciaio AISI 316L marine grade impiegato da STRAL
  • Grado di protezione (IP): un grado di protezione elevato per l’esterno si può ottenere solo combinando il know-how di fabbrica a quello maturato in campo. L’esperienza di STRAL garantisce questa prestazione grazie ai diversi segmenti in cui opera.
  • Manutenzione: i sistemi STRAL si smontano e si riparano per componenti. Al contrario quando un prodotto è sigillato con  resine, siliconi e collanti, per ripararlo si è costretti a sostituire tutto il corpo illuminante. A parte lo spreco, se il modello non è più in catalogo, ciò comporta l’introduzione di un elemento distonico rispetto all’arredo originale dell’ambiente.
  • Prevenzione da corrosione passante: grazie all’esclusivo impiego di acciaio AISI 316L, STRAL dà una garanzia di 10 anni contro la corrosione. In questo modo le componenti interne del corpo illuminante saranno sempre nelle condizioni di funzionare correttamente.
  • Durata nel tempo: occorre considerare l’impatto degli agenti aggressivi e corrosivi sull’intero ciclo di vita. Un prodotto da esterno deve mantenere lo stesso effetto estetico indipendentemente dalla atmosfera di impiego, che può variare nel tempo. Si pensi al progressivo aumento delle piogge acide o della corrosione tipica degli ambienti marini, sulfurei e acidi.

Acciaio Inox AISI 316L
L’acciaio inox è una lega, con le proprietà meccaniche degli acciai, resistente alla corrosione grazie ad una importante presenza di nickel e cromo.
In particolare L’AISI 316L utilizzato da STRAL contiene molibdeno e bassa quantità di carbonio, due fattori che aumentano considerevolmente la protezione dell’acciaio inox contro la corrosione. La specifica “L” indica appunto  “low carbon” (bassa quantità di carbonio).
Nel mercato sono disponibili acciai con valori inferiori di queste componenti. Per esempio il 304, di uso comune nella produzione di apparecchi, non contiene molibdeno, ha basse quantità di nickel e cromo, è più economico ma è meno resistente del 316L.
Le proprietà fondamentali dell’AISI 316L sono:

  • Massima resistenza alla corrosione
  • Facilità di pulizia
  • Molteplicità della finiture superficiali

L’acciaio si può satinare in molteplici gradazioni, colorare e lucidare.
In atmosfere marine, STRAL utilizza l’elettro-lucidatura, un trattamento galvanico che rimuove selettivamente materiale dallo strato superficiale, rendendo i prodotti totalmente inattaccabili dagli agenti.